Contest letterario

La selezione delle storie del primo contest al mondo di geocaching raccolte in un logbook

La selezione delle storie del primo contest al mondo di geocaching raccolte in un logbook

Storie di geocaching e avventura, storie di ricerca, storie di successi e sconfitte, storie di pirati quotidiani, storie che si intrecciano e che prendono vita in un logbook.
Con queste premesse si inaugurato il primo contest letterario al mondo di geocaching con la finalità di selezionare le migliori 15 storie degli utenti da raccogliere in un logbook. Si tratta di racconti molto brevi, brevissi, delle istantanee di fantasie, azioni, pensieri connessi al geocaching e rigorosamente scritti a mano! I racconti sono in download a fine articolo.

form concorso letterario geocaching
Il racconto vincitore del contest, by Vericol

Il contest si è concluso il 10 settebre 2017 attraverso la raccolta dei brevi racconti avvenuta tramite il message center di geocaching.com. Questo il regolamento che metteva in palio meravigliosi account mail professionali @geocachingitalia.it con cui far rosicare di invidia tutti gli altri geocacher che non ce l'hanno.

La giuria di eccezione era composta da Martina Fabbri, Inarrestabile camminatrice e appassionata di scrittura e paesaggi, autrice del libro "A piedi sulla Linea Gotica", ideatrice del Blog "La Via di Fuga", collaborazioni con la rivista "Camminare" ed il network "Il movimento lento" e basta così altrimenti pare che ce la tiriamo. Volendole trovare un difetto, Martina non è (ancora) geocacher ed è stata coadiuvata da uno sparuto staff di geocachingitalia.it al solo scopo di tradurre acroninimi alquanto misteriosi per un babbano.

Seguiamo Martina in questa avventura proprio dalle sue parole:

Il locale è buio, i tavoli di legno portano i segni opachi delle birre passate. Si siede di fronte al bancone, ed ordina un bicchiere di vino rosso. La luce dello smartphone giunge in ausilio della penombra, ed inizia a leggere i racconti scritti a mano, districandosi tra le varie calligrafie, ognuna delle quali racconta una storia diversa. Alcuni fanno sorridere, altri strappano risate di pancia, altri, invece, lasciano un po' di amaro in bocca. Passano alcune ore, le parole scorrono più e più volte. Infine, la decisione è certa: prende la risoluzione a due mani e apporta accanto ai racconti un numero. La classifica è stilata, il bicchiere vuoto.

Per dar modo a tutti gli utenti di veder pubblicata la loro storia, anche a quello che ora si mangia le mani per non aver partecipato, si è fatto valere l'articolo 10 del regolamento, ovvero la facoltà di poter fare un po' come ci pare. I racconti finalisti sono così 14 invece che 15, ma in tutte le pubblicazioni (raccolta dei racconti e logbook per geocache) è stato lasciato uno spazio per poter scrivere a mano la propria storia.
Un'ulteriore modifica riconducibile all'articolo 10 è stata infine la graduatoria delle selezioni partendo dal primo racconto, il più piaciuto, fino al quattordicesimo, il più piaciuto dopo i precedenti.

La raccolta delle opere dei finalisti è avvenuta in due modi: un mini logbook da inserire nelle cache come oggetto di scambio diffondendo così sorprese di cultura, ed una normale sequenza di storie, queste ultime potrebbero risultare un po' sganate in quanto le risoluzioni dei piccoli elaborati non si adattano ai grandi schermi dei computer.

Buone letture!

 

 

Allegati:
Scarica questo file (contest-letteraio-logbook.pdf)Racconti in Logbook[I racconti raccolti in logbook da stampare come oggetto di scambio per le geocache. Logbook crossing: un modo di diffondere la cultura nel mondo][ita]5744 kB
Scarica questo file (contest-letterario-geocachignitalia.pdf)Racconti in file[I racconti raccolti in un file per poter essere letti da computer e smartphone. La qualità è quella che è, ma la cultura supera l'estetica.][ita]2044 kB
Facebook Twitter Google+ Pinterest
Last modification: Mer 20 Set 2017
×

Log in

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione, nostri e di terze parti, per effettuare statistiche, collegamenti a social e definizione della posizione geografica come spiegato nella Privacy Policy. Cliccando su Accetto o chiudendo questo banner presti il consenso all'uso di tutti i cookie.