Tracciabili

I tracciabili in breve: GeoCoin e TravelBug

I tracciabili in breve: GeoCoin e TravelBug

I tracciabili o trackable sono speciali oggetti che possiamo trovare all'interno di geocache o in possesso di altri geocacher. Si tratta di "oggetti viaggiatori", ovvero di gadget con un preciso obiettivo o scopo da perseguire quale, ad esempio, arrivare in un determinato luogo, raggiungere un determinato giocatore, viaggiare attraverso specifiche geocache o, più semplicemente, percorrere il maggior numero di chilometri.
Ogni tracciabile è caratterizzato da un codice univoco che ne permette l'identificazione attraverso il le pagine specifiche di geocaching.com da cui possiamo conoscerne l'obiettivo e di conseguenza partecipare al suo raggiungimento.
Qualora lo volessimo potremo acquistare o progettare noi stessi un tracciabile affidandogli un nostro personale obiettivo da raggiungere.

1In una geocache troviamo un tracciabile caratterizzato dal suo codice univoco.

ritrovamento di un tracciabile

2Dal sito geocaching.com conosciamo l'obiettivo ed anche il percorso effettuato dal tracciabile nel mondo.

descrizione del tracciabile

3Si condividono sul web il ritrovamento, il del deposito in un'altra cache o presso un'altro geocacher.

Pagina del log del tracciabile

 

Esistono due tipi di tracciabili: i TravelBug ed i GeoCoin.

I TravelBug sono targhette tracciabili, spesso molto simili alle medagliette identificative degli animali (tanto che vengono chiamate DogTag), a cui viene attaccato un oggetto caro al proprietario. L'oggetto diventa così un vero e proprio viaggiatore che si muoverà nel mondo da cache a cache.

I GeoCoin sono delle monete coniate da altri geocacher, spesso per scopi commemorativi, con un design personalizzato. Un esempio è il primo GeoCoin italiano con l'effige di Galileo Galilei. Analogamente ai TravelBug viaggiano di cache in cache, di geocacher in geocacher fino a raggiungere il loro obiettivo.

Per rintracciare più facilmente gli oggetti tracciabili all'interno delle varie geocache abbiamo predisposto una mappa dei tracciabili che ne rappresenta l'ubicazione. Consultandola è possibile conoscere in anticipo la presenza di un oggetto viaggiatore in una cache ed il suo obiettivo.

Facebook Twitter Google+ Pinterest
Last modification: Sat 4 Feb 2017
×

Log in

This site uses cookies for statistics, links to social networks, and location-based interactions as explained in the Privacy Policy. By clicking "I Accept" or closing this banner you give your consent to the use of all cookies.